Vita

Visse in Italia, tra gli anni 1861 e 1930, con generosa gratuità nel distacco da se stessa. Donna creativa nell’amore, seppe aprirsi alle molteplici possibilità e opportunità per aiutare concretamente chi era nel bisogno. Fu estremamente caritatevole, perdonava sempre e allontanava dalla sua mente, dal suo cuore e dalle sue labbra, pensieri e parole di vendetta o di condanna.

Croce di Cristo

Opera

Ha costruito un’opera di amore, che si è rafforzata nel continente europeo, americano, asiatico e africano: l’Istituto delle Apostole del Sacro Cuore di Gesù, fondato nel 1894 nella città di Viareggio (Lucca-Italia).

Spiritualità

Come Gesù, ha avuto il coraggio di morire come il chicco di frumento per dare vita all’ Istituto. Amando, agì pienamente per un cuore più grande del suo: il Sacro Cuore di Gesù, servendo e sacrificandosi come Gesú.

play-new-icon

UNA DONNA DI PREGHIERA E FEDE CHE AMAVA PROFONDAMENTE IL SACRO CUORE DI GESÙ!

Clelia Merloni  nacque a Forlì, Italia il 10 marzo 1861. Crescendo, si sentiva attirata più dalla preghiera e dalla solitudine che dalla vita sociale elitaria e dalla gestione del patrimonio familiare che il padre avrebbe voluto per lei.

Sapeva, pur giovane, che seguendo le orme paterne nell’ambito della famiglia, non avrebbe realizzato pienamente la sua vita. Intelligente, dotata ed entusiasta, rispose generosamente alla chiamata di Dio scegliendo la vita consacrata.

Leggi di Più

Madre Clélia Merloni

Catechesi

GLI INSEGNAMENTI DI MADRE CLELIA

Le parole di Madre Clelia sono un orientamento sicuro per progredire nel cammino di amore verso il Sacro Cuore di Gesù e verso i fratelli con i quali condividiamo la vita e le esperienze.

Orme di Madre Clelia

“Percorrere a gran passi la via della santità in cui sei chiamata.”

CONOSCI!

Testimonianze

GRAZIE RICEVUTE

“Confidate nel Cuor di Gesù, e vedrete miracoli, se sarà necessario.”

“La mia devozione è molto grande, sono stato salvato dal rischio di essere gravemente ferito nell’incidente che mi è successo”.

A. L. S.

Argentina - La Plata, giu/1980

“Mio padre stava per perdere la casa per mancanza di pagamento, la soluzione sarebbe venderla in quattro giorni, ho pregato MC e mi è stato […]

L. C. M.

Brasile - Curitiba, giu/1999

“Mio padre ha avuto un grave attacco di cuore, ho iniziato a pregare la novena dedicata a Madre Clelia e lui è stato restaurato dalla […]

C. M.

USA - Pensacola, Abr/1990

“Mi è stato diagnosticato un edema polmonare irreversibile. Mia figlia e le suore hanno pregato una novena con Madre Clelia e io ho ripreso conoscenza. […]

D. D.

Italia - Noicattaro, mar/2006

“Un bambino di 2 anni ha perso la sua vitalità. Ho dato a tua madre una medaglia e la preghiera della Madre. Il settimo giorno […]

Sr M. A. P.

Albania - Tirana, dic/1994

Segreteria della Causa di Canonizzazione

Ha ricevuto una Grazia per intercessione di Madre Clelia?

Racconta

ARDORE DI FEDE E CARITÀ

IL CARISMA CLELIANO

Il carisma di Madre Clelia ha la sua origine nel Cuore trafitto di Cristo sulla Croce, emblema dell’Amore di Dio per l’umanità,che dona Suo Figlio per la redenzione del mondo.

Apostola come gli Apostoli

Scegliendo il titolo di “Apostole”, Madre Clelia ha voluto le sue figlie animate dallo stesso ardore degli Apostoli. Ogni Apostola è chiamata a seguire le orme di Cristo, secondo l’esempio degli Apostoli, testimoni della redenzione di Cristo, sparsi in tutto il mondo, animati solo dal desiderio di far conoscere e amare Gesù.

Apostola dell’Amore

Essere Apostola dell’amore significa essere disposta a testimoniare l’amore del Cuore di Gesù, sempre e dovunque, con la parola e con la vita. Ogni Apostola è chiamata a vivere intensamente l’esperienza dell’amore del Cuore di Cristo attraverso una vita di unione con lui e secondo il suo Vangelo.

Apostola Riparatrice

La riparazione è un’espressione di grande amore per Dio e il suo popolo in risposta all’insegnamento della Chiesa. Era il segno distintivo del cammino spirituale di Madre Clelia. Questa spiritualità riparatrice delineava ogni aspetto della sua vita di consacrazione e la missione che ne derivava. L’Apostola diventa pienamente viva se si lascia impregnare dello stesso ardente amore appassionato per l’umanità che brucia nel Cuore di Cristo. L’Apostola risponde alle sofferenze dell’umanità ferita dai mali del mondo. “Se una parte soffre, tutte le parti ne soffrono …” (1 Cor 12, 26).

Escudo do IASCJ

Per vivere il Carisma

Sull’esempio di madre Clelia per apprendere la spiritualità del Sacro Cuore è necessario “ riposare” sul Cuore del Signore, cioè “contemplare” il Suo Amore e lasciarci amare da Lui,seguendo il consiglio di Gesù che ci dice:” Venite a me voi tutti che siete stanchi e oppressi e io vi darò ristoro”.

PER SAPERNE DI PIÙ